Dott.ssa Chiara Scerna

chiara.scr@hotmail.it

Terbutalina:

Meccanismo d’azione:

Agonista β2 adrenergico favorisce il rilassamento della muscolatura liscia bronchiale e la riduzione delle secrezioni mucose; aumentando il calibro dei bronchi facilita la respirazione.

Indicazioni:

Il meccanismo d’azione è rapido e la durata d’azione breve, per tale motivo viene impiegata per il controllo delle crisi asmatiche acute in pazienti affetti da asma bronchiale, bronchite allergica e patologie croniche ostruttive delle basse vie aeree.

Controindicazioni:

L’utilizzo della terbutalina è sconsigliato in caso di ipersensibilità al principio attivo e nei pazienti con problemi cardiaci, con compromissione della funzionalità tiroidea o nei soggetti diabetici.

Interazioni:

L’effetto della terbutalina e degli altri β-agonisti è inibito dall’utilizzo concomitante di beta-bloccanti; derivati delle xantine, steroidi e diuretici in associazione con i β-agonisti possono indurre ipokaliemia.

Effetti collaterali:

 

Bibliografia:
www.paginesanitarie.com
www.agenziafarmaco.gov.it
it.wikipedia.org
www.treccani.it