Cartella clinica:

 

ANAMNESI

Separato dal suo nucleo famigliare e adottato e 3 mesi, proviene da allevamento. Scelto per il carattere, nei primi giorni dopo l’adozione autorevole.

Paure: scatoloni e sacchi immondizie.

Motivo della visita: dermatite e allergie

Manifesta il problema: da sempre

E’ stato visitato da altri Colleghi:

Allergia : trattata con antibiotico + cortisone e ciclosporina che causa lifopenia.

Successivamente  micosi ricorrente trattata con itraconazolo.

Ottobre 2010:  linfoma cutaneo : sottoposto ad intervento chirurgico la ferita impiega due mesi a cicatrizzare completamente.

Luglio 2010: labirintite trattata con cortisone e cefalosporina.

Vive attualmente in casa con giardino e cortile,  nucleo famigliare 3 persone e 2 cani.

 

Febbraio 2011      PRIMA VISITA     Età: 6 anni e 4 mesi

Dominante con gli altri due cani di casa.

Territoriale e geloso :

Il barboncino della sorella del Proprietario non può entrare in casa. Non lo morde ma lo spinge via…

Riporta in casa i giocattoli anche suoi così da non lasciarli a disposizione degli altri cani.

Non teme i cani di grossa taglia e li minaccia.

Quando incontra cani estranei:  alza il pelo.

Gioca con le persone conosciute e dopo averli studiati a fondo fa amicizia anche con gli estranei pur mostrando antipatie ingiustificate “ a pelle “ : odia le persone con il cappello e il borsone.

Cerca le coccole sempre ed il contatto fisico, solo dalla sua Famiglia : anche per un’ora consecutiva…la mattina sveglia i Proprietari per pretendere le coccole…d’inverno può infilarsi nel lettone e trascorre la notte appoggiato alla coscia…

Mostra gelosia quando si guarda un altro cane.

Permaloso : quando viene sgridato si offende…se viene lasciato a casa da solo la sera resta offeso…

non è ubbidiente è testone e fa quello che vuole,

Quando un famigliare è ammalato o triste gli sta vicino : il Proprietario resta  a letto con l’influenza e lui rimane per tre giorni in fondo al letto senza muoversi mai.

Di fronte ad eventuali discussioni fra i famigliari guarda e cambia stanza.

Giocare gli piace moltissimo ma deve essere lui a scegliere quale : la pallina,…

Gioca tutto il giorno senza stancarsi mai : “ prende i sassi e teli porta…per tutto il giorno…”

Non ama uscire e sporcarsi quando piove.

Paure :  sacchi immondizie e scatoloni.

Riservato : quando deve fare i suoi bisogni si apparta.

In Ambulatorio :

Si sdraia appoggiato alla Signora con la testa rivolta alla porta porgendomi il sedere.

Curioso piano piano si avvicina ma è molto sospettoso e quando tento di toccargli le zampe scatta e con un balzo minaccia di mordermi.

PATOLOGIE CUTANEE

Arto anteriore di Arturo prima della terapia Omeopatica

Esordio : arrossamento, gonfiore accompagnato da intenso prurito degli spazi interdigitali seguite da eruzioni sul lato esterno della gamba destra.

Treno posteriore di Arturo all'inizio della terapia Omeopatica

Eruzioni secche con perdita di pelo localizzate a : zampe, zona alta delle natica.

Il prurito aggrava : di giorno, resta localizzato in un punto,

il prurito migliora : per poco tempo dopo un bagno, ha un beneficio temporaneo grattandosi.

GENERALITA’

Reazioni al caldo e al freddo : sta bene in casa, non cerca angoli freschi, non cerca fonti di calore, ama stare sdraiato al sole.

Ama l’acqua : vorrebbe sempre entrare nella roggia d’estate per giocare.

Ama essere lavato, ama entrare in acqua,

Alimentazione : è un mangione : non ha saltato un pasto nemmeno quando è stato operato!

Mangia riso, carne cavallo o pesce,  due pasti al giorno, normale, a volta vorace, predilige certosa, e non rifiuta nulla.

Sete nella norma. Preferisce l’acqua della ciotola a quella corrente.

Diagnosi Clinica

Prognosi Clinica

Diagnosi Omeopatica

Prognosi Omeopatica

Linfoma Cutaneo.

Dermatite.

Allergie.

Riservata : il linfoma cutaneo è di difficile risoluzione.

Sintomi e segni omeopatici sufficientemente modalizzati  che portano a pochi  rimedi su di un soggetto con una  buona costituzione  organica  ma con modesta energia vitale.

Utilizzo  classico delle cinquantamillesimali  sia per la gravità della patologia organica, e, soprattutto  per  aumentare l’energia  molto gradualmente.

Marzo 2011      Follow up : cinque settimane.

Zampa posteriore destra di Arturo dopo un mese e mezzo di terapia Omeopatica

 

Sta molto bene : ha un aspetto molto più tonico e l’appetito è aumentato.

Molto sveglio e reattivo : ha sempre voglia di giocare.

Prurito guarito completamente : si lecca soltanto il garretto destro negli ultimi giorni.

In Ambulatorio :

Sempre in movimento : annusa dappertutto senza stancarsi mai.

Con un balzo salta sulla panca per sedersi in mezzo ai Proprietari.

TERAPIA

Rimedio Omeopatico scelto : aumento della potenza del Rimedio e una somministrazione al giorno.

 

Aprile 2011

Il prurito si ripresenta a fasi alterne e aggrava soprattutto nelle aree edematose.

 

Maggio 2011            Follow up :      3 mesi e 7 giorni

 

 

Ecco la zampa di Arturo dopo 3 mesi e una settimana di terapia Omeopatica

Le eruzioni sul garretto si sono aggravate a Primavera ma negli ultimi due giorni con l’intensificazione delle assunzioni del Rimedio sono notevolmente migliorate.

Contemporaneamente erano apparse altre eruzioni sulla cute che sono migliorate nettamente in pochi giorni.

Le eruzioni e gli edemi delle mani e degli spazi interdigitali sono guarite.

Primo piano delle zampe anteriori di Arturo

Sono comparse eruzioni sul labbro superiore e sul margine delle palpebre.

Il labbro e le palpebre di Arturo sono arrossate

“ L’appetito non manca mai : appena sente che prendo la padella per cucinare la carne arriva di corsa!”.

A casa gioca per diverse ore consecutivamente senza stancarsi mai.

Sempre possessivo : gli hanno nascosto un giochino e lui si è messo a cercarlo in un armadio svuotandolo di tutto il suo contenuto.

Parsimonioso : quando i Proprietari buttano via pezzetti dei suoi giochi lui li va a cercare e li riporta con ostinazione nel suo angolino.

E’ felicissimo quando può saltare nell’auto dei suoi padroncini per andare a spasso.

In Ambulatorio :

apparentemente sereno e disponibile ma si spaventa quando viene messo sul tavolo per la visita.

Si arrabbia e potrebbe mordere quando gli si tocca il posteriore.

TERAPIA

Rimedio Omeopatico scelto : aumento della potenza del Rimedio e più somministrazioni al giorno.

Giugno – Luglio 2011                       Follow up :  5 mesi

La temperatura calda e afosa aggrava la cute : ricompaiono eruzioni sull’arto posteriore sinistro, mentre il destro sembra definitivamente guarito. I linfonodi regionali sono ingrossati, caldi, mobili e non dolenti.

In Ambulatorio :

è sempre sulle sue e ricerca l’appoggio e il sostegno dei Proprietari.

Lo sguardo è triste e malinconico.

A casa :

appena vede aperta l’auto ci salta dentro con entusiasmo per andare a spasso.

Se viene lasciato a casa per il fine settimana lui si deprime.

Al lago pretende di fare le escursioni in gommone.

TERAPIA

Rimedio omeopatico costituzionale : aumento della potenza e della frequenza di somministrazione.

 

Agosto 2011                        Follow up : 6 mesi

Telefonata della Proprietaria “ Siamo in vacanza al mare:  le croste sono cadute, la pelle è rosea la mattina al risveglio ma con il contatto con l’acqua salata e il sole si arrossa. Gioca ma dorme più a lungo degli anni scorsi.

Mentre fino all’estate scorsa perdeva l’appetito con il caldo torrido dell’estate quest’anno mangiava ugualmente di gusto…il rimedio lo aiuta anche in questo caso. “

TERAPIA

Rimedio Omeopatico scelto : proseguiamo con la somministrazione della stessa potenza del Rimedio e una somministrazione al giorno.

 

Ottobre 2011          Follow up : 8 mesi

Eruzioni violacee sugli arti posteriori.

TERAPIA

Rimedio Omeopatico scelto : aumento della potenza del Rimedio e una somministrazione al giorno.

 

Gennaio 2012      Età : 7 anni e 3 mesi.         Follow up : 11 mesi

Giornate fredde : esce di casa soltanto per sporcare e poi rientra rapidamente.

Dorme a lungo durante la giornata.

Molto pacifico : sta bene sdraiato sul suo divano.

A mezzanotte sveglia il Proprietario per giocare.

Sensibilissimo alle cagnoline in calore.

In Ambulatorio :

entra di slancio e dopo la visita spicca un balzo e si siede sulla panca tra i due proprietari.

Intimidito riacquista fiducia e sicurezza sulle loro ginocchia.

Visita Clinica :

Importantissimo miglioramento della cute della zampa sinistra.

Residua un piccolissima area bottoni forme della grandezza di un piccolo bottone.

Zampa posteriore sinistra di Arturo

TERAPIA

Rimedio Omeopatico scelto : aumento della potenza del Rimedio e una somministrazione al giorno.

 

Maggio 2012     Età : 7 anni e 6 mesi.          Follow up : 1 anno e 3 mesi

FOTO :

Arturo ad un controllo a Maggio

Sta benissimo : sembra ringiovanito.

In Ambulatorio :

appena lo avvicino spicca un balzo sulla panca per sedersi vicino ai Proprietari per cercare conforto e protezione.

Lo sguardo è sempre malinconico e si rasserena soltanto sulle loro ginocchia.

Si preoccupa moltissimo quando lo avvicino per visitarlo. Mentre lo ausculto scatta e minaccia di mordermi. Va in ansia quando mi muovo improvvisamente.

A casa :

si lecca spesso le mani per la noia quando i Proprietari lo lasciano a casa.

Ha sempre voglia di giocare nonostante l’età.

Ringhia alla Collega che l’ha operato durante una visita di controllo.

Ama sempre andare a spasso : appena vede avvicinarsi i Proprietari all’auto si agita.

Dopo più di un anno di terapia ecco i risultati sulla zampa anteriore

 

Arti posteriori di Arturo, molto migliorati dopo un anno e 3 mesi di somministrazione del Rimedio

 

Arti posteriori, veduta da dietro.

cute sana e guarigione ormai ottenuta.

Residuano piccole cicatrici sui garretti nella sede delle vecchie neoformazioni.

Alimentazione :

mangia volentieri la bistecca e il gorgonzola. Mangia anche la verdura e il pane secco.

TERAPIA

Rimedio Omeopatico scelto : somministriamo la stessa potenza del Rimedio  una volta al giorno come terapia di mantenimento.